Punta Corna e il nuovo estrattivismo verde europeo

di Alberto Valz Gris (in Nunatak n.63)

La “transizione ecologica” programmata dell’Unione Europea ha poco di nuovo e di verde: uno dei suoi vettori è la rilocalizzazione dell’estrazione di minerali strategici entro i confini eu. Mentre il consumo di energia accumulata in batterie ricaricabili semplicemente “nasconde” le emissioni, la materialità di questa transizione investirà in particolare le aree di montagna. L’articolo si concentra sul progetto Punta Corna, nelle valli di Lanzo (to). Ma a cominciare dagli altri progetti di Alta Zinc, come a Gorno (bg), la questione si espande a tutti i territori montani…

nunatak.63.punta corna

Nunatak n. 62 – autunno 2021

↑ VAI AL PDF ↑


SOMMARIO

Editoriale. Aver ragione non basta

Un’altra idea di salute, di Stefania Consigliere

Erboristi clandestini, di Rosa Canina, Lucio Porta, Silvana Caverna

“Ousitanio vivo” e l’irresistibile ascesa del Movimento Autonomista Occitano, di Lele Odiardo

Contro l’Operazione Titanio, di “Del colore della terra”

L’aumento del prezzo del legno nell’età del capitalismo verde, di D&G

Corda non dare a chi non la sa slegare, di Max Carico

Taifas, Collettivismo anarchico come forma di organizzazione,
di alcuni redattori

Nunatak n. 61 – estate 2021

↑ VAI AL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

Guarire dalla paura. Intervista a un’infermiera piemontese
su Covid, cure domiciliari, vaccini

La guerra dei contadini in Tirolo. L’epopea del Bauernführer
Michael Gaismair (1524-1526), di Enzo Ianes (seconda parte)

I “Guardiani della valle di Rioni”. Il conflitto per l’acqua in Georgia,
di D&G

Erbe spontanee. Sapori e saperi.
Cicoria, Primula, Rafano, Raperonzolo, Topinambur, Valerianella,
di Pernice nera (seconda puntata)

Nunatak n. 42 – primavera 2016

idroelettrico

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

Quando toccava a noi (Enzo Barnabà)

Gestire i pascoli, coltivare la comunità. Prima parte
(a cura della redazione di Nunatak)

Sempre primi nelle imprese più arrischiate. Sabotaggi, furti, colpi di mano delle prime bande partigiane in provincia di Cuneo (Lele Odiardo)

Il Dio che parla (Gabra)

Il fuoco imprigionato. Stufe e inserti: come migliorarne il rendimento calorico (Achtung)

Sarà un filo di seta nero (a cura della redazione di Nunatak)

Una nocività a cavallo della frontiera. Voci dall’opposizione all’Altissima Tensione

Una nuova avventura

Nunatak n. 30 – primavera 2013

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

Il titanio del monte Beigua (Simone)

Prima che l’infezione dilaghi (Lele Odiardo)

Piantate una pianta! Per una deontologia
del frutticoltore rivoluzionario (Lo sfrondatore)

Tempo al tempo (Alcuni amici della notte)

Il Tratomarzo trentino (Renato Morelli)

Vette solidali (a cura della redazione)

Alpi Apuane, la purezza che condanna. Storia delle mie montagne,
“decimate” come ermellini per l’unica colpa di essere candide (Gaga)

Sfuggire allo Stato. Appunti di viaggio da Zomia
(Pierre Pellicer, con l’aiuto di Budsarin Siangphro)

Le strade del sale (Achtung)

Da leggere: Tavo Burat, Fra Dolcino e Margherita, Tabor

Nunatak n. 25 – inverno 2011-2012

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO:

Editoriale

Tradizione e rivoluzione (Giobbe)

Agro Sì, Minas No! Gli aymara a difesa della Pachamama (Loredana)

Grandi opere fai-da-te (Cosimo Piovasco)

Maddalena: PSYOP Summer 2011
(Taz de la Madeleine – Centre d’analyse rebelle)

Quei bei fagioli striati della Val Sassina
(Teodoro Margarita, Seed Saver della Rete Bioregionale Italiana)

Senti chi parla. Dialettologia e letteratura orale (Michela Zucca)

Il frutto della memoria. Storie di mele e pere a Valverde, Appennino pavese (Federica Riva)

Le repubbliche partigiane in Piemonte (Rago Rebel)

Nunatak n. 21-22 – inverno-primavera 2010-2011

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO:

Editoriale

… Quanno fa notte, a la muntagna (Jacou)

Godere della terra. I saperi tradizionali, conservazione e fruizione della biodiversità (Andrea Magnolini)

Niyamgiri, salvare la montagna sacra (Pepi)

Tracce sulla roccia. I Camuni, ipotesi sui messaggi dalla preistoria (Arturo)

Fiamma in spalla (Accademia dei liberi fuochisti)

Lotte scorrono… (Lele Odiardo)

El temp di Lümaagh (Giobbe)

La banda Baudissard. Frammenti di una vita randagia (Loris)

Scambio dei semi e diritto originario (Massimo Angelini)

Nunatak n. 3 – estate 2006

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

Per restituire un favore (Massimo, spazio No Inceneritore No Tav – Trento)

La notte del sole (Ale)

Dei e prigioni sul tetto del mondo (John Bergiorine, viaggiatore)

Appunti per una storia critica dell’alpinismo. Seconda parte (Barbara, Alpi libere – Valchiusella)

Insediamenti montani, autogoverno, comunità e solidarietà (Loris)

Così rapidamente crescono, tanto rapidamente sono destinati a crollare. Dall’architettura rurale del Gran Paradiso, spunti di critica all’egemonia del cemento armato (Giò)

Alice in Wanderlust. Accarezzare la terra, danzare la vita (Fraire Jacu, vagabondo silvestre)

Uomini e marmo. Corrispondenza dalle Alpi apuane

Il pane di una volta (Giobbe)