Nunatak n. 49 – inverno 2017/2018

↑ VAI AL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

Un senso di soffocamento (alcuni redattori di Nunatak francese)

I flussi si spostano, la militarizzazione resta (Achtung)

L’erba del bisonte (Cincia Allegra)

Ceppo su ceppo. Esiste la selva primordiale? (Giobbe)

Parre, un paese attraverso lo sguardo delle donne (Anna Carissoni)

Sempre primi nelle imprese più arrischiate (parte II) (Lele Odiardo)

Nunatak n. 26 – primavera 2012

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO:

Editoriale

Il cammino di un vecchio fiume.
La Dora Baltea, i Salassi, il mostro nucleare (Lorenzo)

Wargame nella Valle dell’Ubaye (Xavier Freebourg)

Caro zio, compagno, partigiano… Lettera dalla resistenza notav (Gabriela)

Cartoline dalla Liguria. Riflessioni e racconti sui nubifragi dell’autunno scorso (Sara, Leo, Chiara e Irene)

Guerre finte e affari veri. I traffici che si intrecciano nella foresta cambogiana. Prima parte (Guido)

Sovversivo, serba idee ostili al regime (Lele Odiardo)

Il castagno e i suoi parassiti (Piero Tognoli)

Comunità senza Stato nella montagna basca (Txapela)

Nunatak n. 17 – inverno 2009-2010

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO:

Editoriale

La Rocca di Alamut (Jacou)

Quinoa: l’oro che viene dalla montagna (Pesk’è Huari)

Il giogo dell’assolutismo ecclesiastico.
Carlo Borromeo e la Sacra Muraglia delle Alpi (Giobbe)

Alla ricerca del bene comune. Della forbice tra proprietà e libero utilizzo (Marco)

La difesa dei boschi (Aa.Vv.)

Il mio angolo di Resistenza (a cura di Arturo)

Per un approccio naturale al parto. Nascere, senza violenza (Sara)

Nunatak n. 5, inverno 2006-2007

↑ SCARICA IL PDF ↑

SOMMARIO

Editoriale

No agli elettrodotti in Carnia (Alberto Contessi)

Trèi Tsalëndës. Tre Natali in trincea (Fraire Jacou – senso frountiero)

Dove adesso c’è il cemento. Indagine sulla distruzione del territorio
e le sue cause (Giobbe)

Abitare tra terra e paglia (Anonimo Abusivo)

Un’ombra oscura sospesa nel vuoto.
L’aquila: miti e simbologia del predatore alato (Giò)

I caviè di Elva (Ivan)

Brevi dalla lotta alle nocività

L’occupazione delle terre sulle Ande (SenzaTerra)

La difesa della Selva di Chambons e la rivolta delle donne (Loris)